RSS

Francesca, una vita donata agli altri

13 Set

Francesca Equizzi

Quella che segue è una storia di meglio gioventù, ricostruita attraverso fonti giornalistiche e un’intervista con il protagonista

di Giusy Caretto

Qualcuno avrebbe chiesto una borsa griffata, altri avrebbero chiesto l’I-phon o il computer ultima generazione. Lei, Francesca Equizzi, 26 anni, come regalo di laurea ha chiesto un biglietto per il Perù, per Lima precisamente. Un viaggio di  piacere, e il piacere in questo caso è relativo. Francesca è partita per aiutare i poveri e i bambini, per offrire loro un sorriso e donare una speranza.
La sua vita, fin adolescente spesa per gli altri, ha sempre fatto volontariato presso la Comunità di Villareggia, i suoi studi e la sua tesi, “La scelta come fattore di cambiamento”, hanno portato la nostra giovane a rivalutare il suo percorso e ad una decisione coraggiosa, continuare l’attività di volontariato a Lima, in Sud America.

«Ho fatto la valigia e sono andata, piena di desideri, colma di voglia di fare, lasciando a casa la mia cultura, i miei preconcetti e i miei pregiudizi; desiderosa di vivere a pieno il tempo che Dio mi stava donando». Francesca racconta così gli attimi prima della partenza.
Non sapeva cosa e chi avrebbe trovato in quel Paese così lontano, solo le foto e le immagini in tv le davano un’idea delle abitudini e della diversità di una popolazione che si trova dall’altra parte del mondo. «Arrivando lì mi si sono aperti davvero gli occhi, quello che avevo visto nelle foto si faceva realtà, però,  non era una realtà sterile, mi parlava, mi interrogava e mi chiedeva di abbandonare me stessa per essere un tutt’uno con i fratelli peruviani – racconta ancora Francesca- L’incontro con le persone è stata la gioia più grande. Attraverso ognuno di loro ho sperimentato un’accoglienza infinita, la semplicità, la speranza, il saper lottare».

I tre mesi trascorsi in Sud America sono volati, Francesca ha lavorato «nelle cucine popolari, i comedone, dove alcune signore si alzano di buon mattino, vanno al mercato a far la spesa, e cucinano per altre famiglie, ricavando come unico guadagno un pasto gratuito per loro e per i propri familiari», ha donato il suo tempo ai bambini dell’asilo, ha vissuto con i missionari e le missionarie della Comunità di Villaneggia, che hanno aiutato Francesca a comprendere meglio il disagio che tante famiglie vivono, il sostegno che vicendevolmente le persone si rivolgono, e i momenti in cui ci si scontra con una realtà più forte.  «La povertà spesso non si rispecchia solo negli abiti, nella casa, nel mangiare e nell’istruzione, a volte la povertà assume toni duri, di violenza, di cattiveria; situazioni che devastano ancora di più il volto di un popolo ferito», dice Francesca.

Un’esperienza, questa, che le ha cambiato la vita,  «dopo tre mesi vissuti nella missione di Lima sono tornata a casa con il desiderio di testimoniare, di non tacere e annunciare al mondo intero che ho scoperto la bellezza di vivere, di donarsi e credere che siamo un corpo solo. I poveri mi hanno rivelato le mie povertà e aperto un nuovo mondo. Lei ha donato il suo aiuto e il suo sostegno, i poveri le hanno dato in cambio qualcosa che lei non si aspettava, nuovi occhi con cui osservare la natura e il mondo che la circonda.

In Italia, Francesca continua a donare il suo tempo ad altri, a fare volontariato, occupandosi di attività di sensibilizzazione e raccolta indumenti, cibo in scatola, medicinali, materiali igienico- sanitario, contenta di poter portare alla conoscenza di tutti la vita di  quei fratelli e sorelle, che solo geograficamente sono lontani.

Occhi lucidi e fieri, sorriso vero. Francesca è un vero motore di solidarietà. «La bellezza e la felicità si racchiudono nella capacità di sapersi donare all’altro».

Fonte di provenienza dell'articolo

 

Annunci
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: