RSS

La difesa della Patria e il servizio civile per Giovanardi

23 Set

Foto sottosegretario Carlo GiovanardiIntervistato dall’agenzia “Redattore Sociale“, il Sottosegretario con delega al servizio civile, Carlo Giovanardi, parla del primobando sperimentale all’estero sulla Difesa civile non armata e nonviolenta, che scade il prossimo 28 settembre.

Per Giovanardi si tratta di un intervento che apre le porte ad una più ampia idea di difesa. «Non ci sono più i confini della patria di una volta – spiega il Sottosegretario a Redattore Sociale -. Difendere i confini oggi vuol dire anche difendere la dignità delle persone, di garantire sicurezza ai cittadini contro ogni forma di violenza. Lo stesso obiettivo che si pone il progetto nel cercare di fare uscire queste famiglie da una situazione di terrore». Un progetto, quindi, per superare gli steccati che separano le diverse modalità di servizio della Patria. «Si deve riconoscere – concludeGiovanardi – che questo governo fa decollare iniziative originali e che si muovono proprio nella direzione che tante volte gli ambienti preoccupati della pace hanno sottolineato». I contenuti e le motivazioni di questo progetto sono invece spiegate a “ZENIT”da Nicola Lapenta, responsabile per il Servizio civile dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, copromotrice  di questa sperimentazione insieme a Caritas Italiana e a Focsiv.

 

Fonte di provenienza dell'articolo

Annunci
 

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: