RSS

Il Bel Paese è anche quello dove si mangia meglio!

29 Set

 Anche quest’anno, come di consueto, il 27 settembre il mondo celebra la Giornata del Turismo, un modo per promuovere a livello globale la consapevolezza, tra la comunità internazionale, dell’importanza del turismo e del suo valore sociale, culturale, politico ed economico. Il tema scelto per quest’anno è il “Turismo quale collegamento tra culture” e la giornata sarà festeggiata ad Assuan (Egitto) dove si svolgerà un convegno a cura dell’Organizzazione mondiale del Turismo, che premierà anche i vincitori di un concorso fotografico con tema turismo e collegamento tra culture. Anche in Italia il Ministro Michela Vittoria Brambilla ha previsto un evento dal titolo “L’Arte della ristorazione come protagonista dell’offerta turistica italiana” , che si terrà al Pirellone di Milano. L’evento, che vede la partecipazione del meglio della ristorazione italiana e di “testimonial” qualificati, rappresenta un modo per celebrare la nostra identita’ e lo stile di vita italiano, che pur nelle diverse tradizioni culinarie dei territori riconosce nella buona tavola un comune denominatore, ragion per cui siamo conosciuti in tutto il mondo. La festa proseguira’ in tutte le Regioni italiane, “alla ricerca del piatto perduto” dove, entro la fine dell’anno, centinaia di ristoratori aderenti alla FIPE, Federazione italiana pubblici esercizi, includeranno nei loro menu’ un piatto della tradizione locale cucinato secondo una ricetta ormai dimenticata. In Italia da quanto emerge dai dati ministeriali, grazie al mix di storia, arte cultura e gastronomia,il turismo cresce, nonostante la crisi internazionale, e vede un incremento durante il primo semestre del 2011 di un 6,6 per cento di viaggiatori stranieri in arrivo e un più 7,3 per cento della relativa spesa che è arrivata a 7,37 miliardi di euro. Dati incoraggianti che dimostrano l’appeal che l’italianità riesce ad esercitare sul resto del mondo e che ci rende unici sia per la varietà di location e di offerta culturale- storica e artistica, che per la proposta enogastronomia che, oltre ad essere diversa regione per regione, affonda le sue radici nell’alternanza di epoche storiche della nostra penisola.

Fonte di provenienza dell'articolo

 

Annunci
 

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: