RSS

Archivi tag: Servizio Civile Nazionale

Servizio Civile Nazionale: Le radici di un sogno:”Pensieri e azioni”, un ebook di testimonianze che non ha bisogno di presentazione.

Pubblicato sul sito www.serviziocivile.it l’ebook “Pensieri e azioni. Attraverso la testiminianza dei giovani volontari di servizio civile si sono raccontati dieci anni di Servizio Civile Nazionale”

Read the rest of this entry »

 

Tag: , , , , ,

Campagna “SOS SCN – Io SOStengo il Servizio Civile Nazionale”

SOS SCN: Io Sostengo il Servizio Civile Nazionale

Per ribadire la posizione della Rappresentanza in merito all’istituzione del Servizio Civile.

Con questo obiettivo la Rappresentanza nazionale, in accordo con Rappresentanti e Delegati delle singole Regioni e Province autonome italiane, ha avviato una campagna di sensibilizzazione nazionale denominata “IO SOSTENGO IL SERVIZIO CIVILE”.

Cinque i punti ai quali la Rappresentanza chiede agli Enti accreditati, alle Istituzioni ed alla società civile di aderire:

1- L’estrema urgenza di un rifinanziamento del Fondo Nazionale per il Servizio Civile da parte del Governo;

2- La riforma della legge 64/2001 per la tutela del Servizio Civile Nazionale come istituto repubblicano che concorre al dovere di Difesa della Patria, con mezzi non armati e attività nonviolente;

3- La gestione pubblica del fondo nazionale per il Servizio Civile;

4- La tutela del requisito della cittadinanza nel bando di Servizio Civile Nazionale;

5- La definizione dello Status giuridico del Volontario SCN.

Per saperne di più
http://www.facebook.com/iosostengoilserviziocivile

Informazioni dalla Pagina Facebook

ADESIONE ALLA CAMPAGNA “SOS SCN – Io SOStengo il Servizio Civile Nazionale”, promossa dalla Rappresentanza Nazionale Giovani in Servizio Civile
Descrizione
IO SOSTENGO:*L’estrema urgenza di un rifinanziamento del Fondo Nazionale
per il Servizio Civile da parte del Governo;

**La riforma della legge 64/2001 per la tutela del Servizio
Civile Nazionale come istituto repubblicano che concorre al
dovere di Difesa della Patria, con mezzi non armati e attività
nonviolente;

***La gestione pubblica del fondo nazionale per il Servizio Civile;

****La tutela del requisito della cittadinanza nel bando di Servizio
Civile Nazionale.

*****La definizione dello Status giuridico del Volontario SCN

–> La Rappresentanza Nazionale ha Inviato le schede di adesione ai 135 Enti Accreditati all’Albo Nazionale del Servizio Civile Nazionale. Le delegazioni regionali si stanno adoperando per fare lo stesso con gli Enti accreditati all’Albo Regionale.

–> Tutte le altre associazioni, organizzazioni, comitati ecc ecc NON ACCREDITATI per il Servizio Civile Nazionale, possono liberamente aderire direttamente sulla pagina facebook

www.facebook.com/iosostengoilserviziocivile

–>Chiunque volesse sostenerci, singolo cittadino o gruppo sociale, può registrare un brevissimo video con un cellulare, una fotocamera o altro,
pronunciando la frase
“IO SOSTENGO IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE”
ed uploddarlo!

Oppure
Inserire sul proprio sito il banner Io SOStengo il Servizio Civile Nazionale, mediante il seguente codice:

<center><a href=”https://www.facebook.com/iosostengoilserviziocivile” target=”_new”><img border=”0″ src=”https://lh6.googleusercontent.com/-p02PfduNZgg/T2dRAhJMWII/AAAAAAAAA6o/OJw7dNFNi4c/s120/bannerSOSSCN.png
title=”SOS SCN – Io SOStengo il Servizio Civile Nazionale”/></a></center>

–>Su twitter al link

https://twitter.com/#!/ioSOStengoSCN

copia ed incolla:

IO SOSTENGO IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE #SOStengoServizioCivile @ioSOStengoilSNC www.facebook.com/iosostengoilserviziocivilenazionale

Raccoglieremo le vostre adesioni. GRAZIE!


Allegati:

– Lettera_Rappresentanza2012 (.pdf)
– CampagnaSOS_SCN_Rappresentanza2012 (.pdf)

 

Tag: , , , , ,

Pubblicazione graduatoria del PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE 2011 “VIVI-AMO BATTIATI” c/o il Comune di Sant’Agata Li Battiati (CT)

Comune di Sant’Agata Li Battiati: Bando di Servizio Civile Nazionale – 2011-12 – Progetto “VIVI – AMO BATTIATI ”

I CANDIDATI SELEZIONATI DOVRANNO CONSEGNARE IN
ORIGINALE E BREVI MANU IL CERTIFICATO MEDICO DI
IDONEITA’ FISICA ENTRO 2 GIORNI DALLA DATA IN CUI VIENE
RESA PUBBLICA LA GRADUATORIA

Sul certificato medico deve risultare leggibile il codice regionale
del medico e deve essere obbligatoriamente contenuta la
seguente dicitura: RISULTA IDONEO/A A SVOLGERE IL
SERVIZIO CIVILE NEL SETTORE DI IMPIEGO PREVISTO
DAL PROGETTO “VIVI-AMO BATTIATI ”.

Qualora il certificato medico non venga consegnato entro la data
prevista si procederà a scorrimento della graduatoria.

 NB:    

    SI RAPPRESENTA CHE LE ALLEGATE
GRADUATORIE SONO PROVVISORIE E
VENGONO PUBBLICATE FATTE SALVE LE
PREVISTE VERIFICHE CHE VERRANNO
EFFETTUATE DALL’UNSC – UFFICIO
NAZIONALE DEL SERVIZIO CIVILE-ROMA
SOLO DOPO L’EFFETTUAZIONE DI TALI
VERIFICHE LE GRADUATORIE PROVVISORIE
DIVENTERANNO DEFINITIVE E DARANNO
DIRITTO ALL’ASPIRANTE VOLONTARIO DI  ESSERE AVVIATO AL SERVIZIO

Graduatoria Centro Incontro Giovani

Graduatoria Municipio URP

Graduatoria Centro Incontro Comunale

Graduatoria Asilo Nido Comunale

 

Tag: ,

Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC): nominato Federico Fautilli nuovo capo dell”UNSC

serviziocivile

Finisce ufficialmente l’era di Leonzio Borea alla guida degli Uffici di Via Sicilia e comincia l’esperienza di Federico Fauttilli.

64 anni, consigliere della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha svolto in questi anni diversi incarichi nell’Amministrazione di Palazzo Chigi.video

Il mio primo obiettivo, – afferma il Cons. Federico Fautilli in una nota diffusa dall’Ufficio Stampa dell’UNSC- è quello di mettere a punto sotto la guida del Ministro Riccardi una serie di iniziative utili ad aprire una nuova fase per il servizio civile Nazionale attraverso un percorso di ripensamento dell’intero sistema, sia in termini organizzativi che di qualità.

Tra le prime reazione quella di Enrico Maria Borrelli, Presidente di Amesci e del Forum Nazionale Servizio Civile che in una nota afferma: In un momento tanto delicato in cui la stessa esistenza del Servizio Civile è in forse, è fondamentale che l’Ufficio Nazionale ritorni ad avere una guida salda e decisa. Al Consigliere Fauttilli i nostri migliori auguri e un grazie a Leonzio Borea per il lavoro svolto in questi anni”.

Federico Fauttilli, curriculum vitae

Fonte di provenienza dell'articolo

 

Tag: , , , , ,

Quale futuro o non futuro per il Servizio Civile Nazionale (SCN)? … Aderisci alla petizione

 Partendo dalle parole del ministro Andrea Riccardi il quale ha dichiarato che, “a causa della sfavorevole congiuntura economica, per il 2012 non sarà possibile garantire la presentazione dei progetti di servizio civile da parte degli enti e, di conseguenza, non potrà essere avviato alcun volontario nel corso del 2013”, ci si chiede quale sarà il futuro del servizio civile nazionale?

È vero che il ministro, consapevole della grande rilevanza del servizio civile per la formazione dei giovani e per il sostegno che dà a settori di vitale importanza per l’Italia, sta tentando di reperire le risorse finanziarie necessarie per non cancellare il servizio civile in Italia, ma è anche vero che i tagli effettuati dal governo con le ultime manovre e quindi la notevole riduzione finanziaria hanno portato la disponibilità del fondo nazionale per il servizio civile da 299 milioni nel 2008 a 68 milioni nel 2012 e quindi al rischio di annullamento totale del servizio civile nazionale nel 2013.

Vita, per salvaguardare il valore sociale del servizio civile e per restituirgli la dignità, sta portando avanti una petizione con la quale si chiede alla politica non fondi aggiuntivi, ma l’istituzione di un servizio civile universale aperto a tutti i giovani che vivono in Italia e a cui dovranno contribuire sia le amministrazioni pubbliche, sia i soggetti privati profit e non profit.

Per aderire alla petizione basta cliccare su www.vita.it/serviziocivilepertutti. Le firme saranno inviate al ministro con delega al servizio civile Andrea Riccardi.

In allegato il manifesto e qualche articolo tratto dal settimanale Vita.

Documenti allegati

 

Tag: , , , ,

Da ieri L’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC ) è su FACEBOOK

Comunicare per informare, tenersi in contatto, scambiarsi idee e raggiungere quanti più contatti possibili inerenti il mondo del volontariato di servizio civile. Meglio se in tempo reale, attraverso uno strumento moderno, che renda la comunicazione facile, immediata e funzionale.

Questo è l’obiettivo che si propone l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile con la creazione di una pagina Facebook ufficiale. I contenuti della pagina riguarderanno comunicazioni o iniziative istituzionali dell’UNSC; la promozione di eventi da parte sia degli Enti di SC che dei vari gruppi di volontari; testimonianze dei volontari in servizio in Italia e all’estero; notizie dal territorio corredate da foto e filmati che andranno ad arricchire una bacheca unica nel panorama delle Istituzioni Pubbliche, con lo scopo di diventare una “finestra” globale sul mondo del Servizio Civile Nazionale.

I giovani volontari e gli Enti iscritti agli albi del Servizio Civile Nazionale che desiderano inviare contenuti multimediali, segnalare un evento o che vogliono inviare una testimonianza di Servizio civile possono scrivere a: fb@serviziocivile.it

L’appuntamento da oggi è sulla pagina fb dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile.

Ufficio Nazionale per il Servizio Civile

Fonte di provenienza dell'articolo

 

Tag: , , ,

La difesa della Patria e il servizio civile per Giovanardi

Foto sottosegretario Carlo GiovanardiIntervistato dall’agenzia “Redattore Sociale“, il Sottosegretario con delega al servizio civile, Carlo Giovanardi, parla del primobando sperimentale all’estero sulla Difesa civile non armata e nonviolenta, che scade il prossimo 28 settembre.

Per Giovanardi si tratta di un intervento che apre le porte ad una più ampia idea di difesa. «Non ci sono più i confini della patria di una volta – spiega il Sottosegretario a Redattore Sociale -. Difendere i confini oggi vuol dire anche difendere la dignità delle persone, di garantire sicurezza ai cittadini contro ogni forma di violenza. Lo stesso obiettivo che si pone il progetto nel cercare di fare uscire queste famiglie da una situazione di terrore». Un progetto, quindi, per superare gli steccati che separano le diverse modalità di servizio della Patria. «Si deve riconoscere – concludeGiovanardi – che questo governo fa decollare iniziative originali e che si muovono proprio nella direzione che tante volte gli ambienti preoccupati della pace hanno sottolineato». I contenuti e le motivazioni di questo progetto sono invece spiegate a “ZENIT”da Nicola Lapenta, responsabile per il Servizio civile dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, copromotrice  di questa sperimentazione insieme a Caritas Italiana e a Focsiv.

 

Fonte di provenienza dell'articolo

 

Tag: , , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: