RSS

Archivi categoria: News Inchieste

Tutto quello che c’è da sapere sui giovani in UE

  Si è celebrata il 12 agosto la Giornata internazionale dei Giovani, indetta dalle Nazioni Unite, una   giornata che viene celebrata tutti gli anni  per ricordare il ruolo vitale che i giovani hanno all’interno della società. Read the rest of this entry »

 

Tag: , , , , ,

Cittadinanza europea, l’Ue vuole sentire il vostro parere!

Per cercare di rimuovere gli ostacoli che impediscono il pieno esercizio dei diritti goduti quali cittadini europei, la Commissione lancia un questionario su web per raccogliere, entro il 9 settembre, idee e impressioni

‘your-rights-your-future’, a questo indirizzo sul sito dell’Unione europea tutti i cittadini dell’Europa dei 27 Stati membri possono indicare, tramite un questionario on line, i principali ostacoli che impediscono l’esercizio

Imagine dal sito dell'UEdella piena cittadinanza dell’Ue. Sono importanti anche le idee dei cittadini e delle organizzazioni su come eliminare tali ostacoli e sviluppare ulteriormente la cittadinanza dell’Unione.

I risultati dell’iniziativa, che si concluderà il Read the rest of this entry »

 

Tag: , , , , ,

Contributi scolastici, truffe anche in estate

Lo sapevi che non è obbligatorio pagare i contributi scolastici per l’arricchimento dell’offerta formativa?

Le scuole statali continuano a chiederli come obbligatori… in realtà sono facoltativi.

Anche da te è così?

Segnalalo a Skuola.net

I contributi scolastici volontari spacciati per obbligatori continuano a mandare su tutte le furie i genitori italiani. Skuola.net vi spiega che cosa potete fare

di: Cristina.M – Read the rest of this entry »

 

Tag: , , ,

La facoltà di Lingue è appesa ad un filo, Catania chiede 3 milioni e “nasconde” il corso

Martedì incontro con il rettore Antonio Recca, sabato con il ministro alla Pubblica Istruzione Franceco Profumo

CorrierediRagusa.itLingue, o meglio Mediazione linguistica, scompare dal manifesto provvisorio degli studi dell’Università di Catania. Solo un segnale per alcuni, ma per altri può essere l’inizio della fine della facoltà ad Ibla. La presenza della facoltà torna dunque a rischio ed il problema sono sempre i fondi che gli enti locali rappresentati nel Consorzio universitario devono garantire all’ateneo catanese Read the rest of this entry »
 

Tag: , , , , ,

Abbandoni scolastici : Ecco un’altra piaga tutta italiana

di ALESSANDRO SCOLARI

Esiste uno strumento che accomuna gli “italiani” più della Costituzione. E’ la calcolatrice. Serve per conteggiare i soldi pubblici spesi inutilmente a Roma. Eccoci qui a riproporre conti e ragionamenti. Una ricerca di Save the children rintracciabile a questo indirizzo  questa volta ci parla di dispersione scolastica, argomento che riguarda i giovani, dall’infanzia fino alla giovinezza, ed ha come risultato di vedere i giovani, non andare più a scuola, non raggiungere il fatidico “pezzo di carta”.

Per avere una panoramica completa sulla situazione della penisola per quanto riguarda gli abbandoni scolastici, rimandiamo Read the rest of this entry »

 

Tag: , , , , ,

Tra lode e bonus, ecco la maturità dei bravissimi penalizzati dal merito A regime le norme per ‘arginare’ i 100, slittano i ‘premi’ ai bravi

Corsa a ostacoli per la lode e niente bonus per i meritevoli, che non potranno (nemmeno stavolta) far valere il loro diploma come credito per entrare nelle facolta’ a numero chiuso. Si avvicina la maturita’ 2012 (la prima prova e’ in calendario il 20 giugno) e i super bravi fanno i conti con la normativa che, paradossalmente, ad oggi li penalizza. Per effetto di un decreto della Gelmini del dicembre del 2009 quest’anno arrivare alla lode diventa davvero un percorso ad ostacoli, piu’ di sempre. Vanno a regime le norme che impongono una stretta sui crediti: per raggiungere il massimo dei punti serve un percorso senza intoppi e davvero brillante. Mentre slittano ancora una volta, la quarta, le regole introdotte dagli ex ministri Fioroni-Mussi che davano la Read the rest of this entry »

 

Tag: , , , , ,

Catania capitale dei volontari europei L’Arci celebra i dieci anni del programma

Di Carmen Valisano |

Il Servizio volontario europeo a Catania compie dieci anni. I giovani che in questi anni sono passati sotto al vulcano si sono occupati di tutto, dall’assistenza ai migranti alle attività ludiche. In quella che è una delle città con più richieste di partecipazione, l’Arci ha organizzato per oggi una festa dove i protagonisti saranno i volontari stranieri e quanti vorranno partire. Destinazione, gli altri. Guarda il video con i racconti di chi ha già partecipato 

Ventisei volontari italiani inviati in oltre quindici Paesi e ventidue giovani accolti. In dieci anni, il Servizio volontario europeo a Catania è cresciuto tanto: doposcuola, assistenza agli anziani, supporto legale ai migranti. Le attività svolte dai giovani tra i 18 e i 30 anni sono molteplici. Denominatore unico, la voglia di viaggiare, conoscere Paesi – anche molto distanti culturalmente dal proprio – e lavorare nel sociale. Per festeggiare questo decimo compleanno catanese, l’Arci di Catania ha organizzato una festa preceduta da testimonianze di quanti hanno già partecipato a questo progetto del programma comunitario Youth in action. Dalle 18 il cortile della Cgil in via Crociferi 40 si riempirà di giovani e musica. Read the rest of this entry »

 

Tag: , , , , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: